Cyberknife

La radioterapia, insieme alla chirurgia e alla chemioterapia, rappresenta uno dei trattamenti più diffusi utilizzati per la cura dei pazienti affetti da tumore.

L’efficacia di un trattamento radiante risulta dalla capacità di somministrare  dosi adeguate di radiazione al “target” neoplastico riducendo al minimo l’irradiazione ai tessuti sani adiacenti.

Il recente  sviluppo di dispositivi tecnologici dedicati alla radioterapia, associati all’utilizzo degli esami della diagnostica per immagini per la precisa definizione del volume neoplastico  da irradiare   e la maggiore comprensione degli effetti biologici a breve e a lungo termine delle dosi di radiazioni  somministrate, ha apportato un ulteriore miglioramento dei risultati clinici, incrementando la sopravvivenza dei pazienti oncologici. In questo ambito la radiochirurgia stereotassica  rappresenta il più rilevante progresso tecnologico terapeutico presente nella moderna radioterapia.

Tra i dispositivi attualmente in uso in radiochirurgia il Cyberknife rappresenta una rivoluzione per la cura dei pazienti affetti da tumore. Il Cyberknife, apparecchio costituito da un acceleratore lineare miniaturizzato montato su un braccio mobile robotizzato, durante l’intervento radiochirurgico localizza con estrema precisione la sede del tumore,  orienta il fascio di radiazioni del bisturi Cybernetico sul letto operatorio neoplastico, corregge in tempo reale la sua posizione in relazione ai movimenti del paziente o del tumore durante la seduta di radiochirurgia, riduce in maniera significativa l’irradiazione dei tessuti sani adiacenti al tumore, prerogativa per una maggiore guarigione, di una minore tossicità e di una migliore qualità della vita del paziente.

Il trattamento radiochirurgico con Cyberknife rappresenta una nuova soluzione terapeutica nell’ambito dei trattamenti radioterapici convenzionali per la cura di pazienti affetti da neoplasie del polmone, del fegato del pancreas e della prostata, oltre a rappresentare una valida e consolidata alternativa a tecniche di irradiazione stereotassica eseguite su pazienti affetti da tumore cerebrale e della colonna senza l’ausilio di sistemi di immobilizzazione invasivi. Inoltre l’accuratezza e la precisione del trattamento radiochirurgico con Cyberknife offre una nuova chance terapeutica a pazienti con tumori non aggredibili chirurgicamente, e a pazienti con recidiva di malattia tumorale precedentemente irradiata.

Il trattamento con CyberKnife è in convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale.

Servizi e alloggi per i pazienti

Cerchi un alloggio temporaneo perché vieni da fuori città? Ti segnaliamo la Cooperativa Sociale i sei petali. Per verificare la disponibilità e per prenotare contatta direttamente la struttura.
 
 
 
I sei petali è una Cooperativa Sociale che fornisce risposte su misura alle esigenze di alloggio temporaneo ad un prezzo calmierato attraverso strutture convenzionate e attentamente selezionate: appartamenti, alberghi, residence, B&B.
Con un servizio di accoglienza telefonica, oltre all'alloggio vengono fornite soluzioni per rendere più agevole il soggiorno, come: accompagnamento, indicazioni stradali, mezzi di trasporto, convenzioni con ristoranti, lavanderie e altro ancora.
 
Visita il sito www.iseipetali.it
Chiama il numero verde 800 178507 oppure 02.36516102 dalle 10.00 alle 19.00
E-mail info@iseipetali.it

Responsabile del servizio

Dott. Giancarlo Beltramo

L'equipe:

dott.ssa Livia Corinna Bianchi, dott. Achille Bergantin, dott. Marco Eulisse, dott. Damiano Fovanna, dott.ssa Marta Invernizzi, dott.ssa Anna Stefania Martinotti, dott.ssa Irene Redaelli, dott. Francesco Ria, dott. Domenico Rocco, dott. Pantaleo Romanelli, dott. Gianluca Secondi, dott. Alessandro Vai

Per informazioni Segreteria CyberKnife: