Azienda

imagealt
25 Settembre 2020
Sorveglianza sanitaria e lavoratori fragili: ecco le nuove regole del Ministero della salute

La circolare del Ministero della salute del 4 settembre 2020 fissa i nuovi indirizzi e criteri per l’esecuzione della sorveglianza sanitaria nel rispetto delle norme per il contenimento della diffusione del virus SARS-CoV-2, con particolare riferimento al caso dei lavoratori e delle lavoratrici fragili.

Prosegui la lettura
imagealt
25 Settembre 2020
Obbligo di indicare i costi per la sicurezza: vale anche per le prestazioni di natura intellettuale?

Il Consiglio di Stato, nel decidere una controversia relativa a una gara per l’affidamento di servizi informatici di supporto, fa chiarezza sull’obbligo, per i partecipanti a una gara per l’affidamento di servizi, di indicare i costi aziendali concernenti l'adempimento delle disposizioni in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro in caso di prestazioni di natura intellettuale.

Prosegui la lettura
imagealt
25 Settembre 2020
Rifiuti: al via anche in Italia la rivoluzione dell’economia circolare

Con l’entrata in vigore del Decreto Legislativo n. 116 del 3 settembre 2020, l’Italia recepisce la disciplina comunitaria dell'economia circolare: importanti modifiche alla Parte IV del Codice dell'ambiente.

Prosegui la lettura
imagealt
25 Settembre 2020
Violazione dell’obbligo di sorveglianza sanitaria per due lavoratori: sanzione doppia?

La Cassazione penale fa chiarezza sulla sanzione dovuta in caso di omissione di accertamenti sanitari preventivi e periodici nei confronti di più lavoratori addetti al lavoro notturno.

Prosegui la lettura
imagealt
19 Agosto 2020
Sorveglianza sanitaria dei lavoratori esposti a rischi da radiazioni ionizzanti: esclusi i medici competenti

Il nuovo testo unico in materia di radioprotezione prevede che la sorveglianza sanitaria dei lavoratori esposti a rischio da radiazioni ionizzanti sia svolta solo dai medici autorizzati: i medici competenti che svolgono sorveglianza sanitaria sui lavoratori esposti di categoria B dovranno adeguarsi alle nuove norme entro due anni.

Prosegui la lettura
imagealt
19 Agosto 2020
Anche il lavoratore investito da un muletto deve provare la nocività dell’ambiente di lavoro

La Cassazione civile conferma: le lesioni riportate dal dipendente in occasione dello svolgimento dell'attività lavorativa non determinano, di per sé, responsabilità a carico del datore di lavoro.

Prosegui la lettura

Iscriviti alla newsletter di CDI

Tieniti informato su prevenzione, analisi e cura. Ricevi tutti gli aggiornamenti di CDI via mail, iscriviti alla newsletter.

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Preferenzecookies