Basilico

Basilico

Il nome è regale: deriva dal latino medievale basilicum, con origine dal greco basilikon (phyton) (“pianta regale, maestosa”), da basileus “re”.

Perché fanno bene

Conosciuto per le sue proprietà digestive, fin dall’antichità veniva usata come rimedio per calmare dolori intestinali. Contiene:

  • circa il 20% della quota totale di folati consigliata giornalmente e riboflavina, vitamina fondamentale nel metabolismo.
  • tutte le vitamine del gruppo B. ferro, calcio, potassio e zinco

Iscriviti alla newsletter di CDI

Tieniti informato su prevenzione, analisi e cura. Ricevi tutti gli aggiornamenti di CDI via mail, iscriviti alla newsletter.