News

Sospensione dei termini di trasmissione dei dati della sorveglianza sanitaria

Il Ministero della Salute ha sospeso per tutto il 2021 l’obbligo di invio dell’Allegato 3B, previsto dall’art. 40 del D.Lgs. 81/2008.

Sospensione dei termini di trasmissione dei dati della sorveglianza sanitaria

Con la Circolare del 14 gennaio 2021, il Ministero della Salute ha sospeso l’obbligo di invio dei dati collettivi aggregati sanitari e di rischio dei lavoratori sottoposti a sorveglianza sanitaria, previsto a carico dei medici competenti dall’art. 40, comma 1, del D.Lgs. 81/2008.

Tali dati, da trasmettersi secondo il modello in Allegato 3B al D.Lgs. 81/2008, avrebbero dovuto essere inviati entro il 31 marzo 2021.

Tuttavia, secondo il Ministero, «l’attuale situazione emergenziale non consente il congruo invio dei dati né una loro elaborazione critica e conseguente pubblicazione. Con precedente nota del 31.03.2020 (Prot. 0011056-31/03/2020) era stata disposta la proroga al 31 luglio 2020 dell’invio dei dati allegato 3B relativi all’anno 2019; tuttavia, alla luce del carico di lavoro dei medici competenti, della difficoltà della situazione legata alla gestione dell’emergenza COVID-19, della peculiarità operativa della sorveglianza sanitaria periodica in questa fase pandemica, si ritiene opportuno sospendere l’invio dell’allegato 3B per tutto il 2021».

Clicca qui per scaricare la Circolare del Ministero della Salute del 14 gennaio 2021

Iscriviti alla newsletter di CDI

Tieniti informato su prevenzione, analisi e cura. Ricevi tutti gli aggiornamenti di CDI via mail, iscriviti alla newsletter.