News

Radiazioni ionizzanti: al via il registro nazionale STRIMS

A breve tutti i dati sulle sorgenti di radiazioni ionizzanti e sui rifiuti radioattivi dovranno confluire in un unico registro nazionale informatico detto STRIMS, gestito dall’Ispettorato Nazionale per la Sicurezza Nucleare e la Radioprotezione (ISIN): le prossime scadenze e le sanzioni.

Radiazioni ionizzanti: al via il registro nazionale STRIMS

Il 22 ottobre scorso è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il comunicato con cui si è reso noto l’inizio dell’operatività del Sistema di registrazione sulle sorgenti di radiazioni ionizzanti e sui rifiuti radioattivi, detto STRIMS, gestito dall’Ispettorato Nazionale per la Sicurezza Nucleare e la Radioprotezione (ISIN).

L’obbligo di registrazione a STRIMS riguarda i soggetti che effettuano attività di intermediazione, commercio, detenzione e trasporto di materiali radioattivi e sorgenti di radiazioni ionizzanti (come, ad esempio, le apparecchiature a raggi X), o gestiscono operazioni di raccolta, trattamento e stoccaggio rifiuti radioattivi.

Ora, sulla base di quanto previsto dall’art. 48 del D.Lgs. 101/2020, i detentori di sorgenti di radiazioni ionizzanti soggette a notifica o a specifico provvedimento autorizzativo dovranno, entro il 20 gennaio 2022, registrarsi al portale STRIMS (https://strims.isinucleare.it/) e trasmettere a ISIN le informazioni sul tipo, le caratteristiche dei generatori di radiazioni e la quantità delle materie radioattive, entro i dieci giorni successivi alla data di inizio della detenzione o dalla data di cessazione della detenzione delle sorgenti stesse. Ogni inottemperanza a tale obbligo è punita con una sanzione amministrativa da € 2.000 ad € 6.000.

Per quanto riguarda le strutture sanitarie, attualmente è in vigore un’esenzione dagli obblighi di registrazione e comunicazione che avrà termine entro il 27/02/2022, nelle more dell’emanazione dell’accordo in sede di Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano.

All’indirizzo https://strims.isinucleare.it/faq-it è possibile trovare le FAQ relative agli obblighi di registrazione, alle modalità di presentazione della pratica e alla trasmissione delle comunicazioni.

All’indirizzo https://strimsscrivania.isinucleare.it/video è possibile trovare video tutorial relativi alle operazioni da svolgere per la trasmissione delle informazioni.

Iscriviti alla newsletter di CDI

Tieniti informato su prevenzione, analisi e cura. Ricevi tutti gli aggiornamenti di CDI via mail, iscriviti alla newsletter.