News

Pubblicati i nuovi valori limite di esposizione professionale agli agenti chimici

Con il recepimento del V elenco dei valori indicativi di esposizione professionale agli agenti chimici è stato sostituito l’Allegato XXXVIII al D.Lgs 81/2008, aggiornandone il contenuto in conformità con le disposizioni introdotte dalla Direttiva (UE) 2019/1831/UE.

Pubblicati i nuovi valori limite di esposizione professionale agli agenti chimici

Il Decreto del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali e del Ministro della Salute del 18 maggio 2021, pubblicato il 16 giugno 2021, ha recepito la Direttiva 2019/1831/UE della Commissione del 24 ottobre 2019, che definisce un quinto elenco di valori limite indicativi di esposizione professionale in attuazione della direttiva 98/24/CE del Consiglio e che modifica la Direttiva 2000/39/CE della Commissione.

Il nuovo allegato XXXVIII al D.Lgs 81/2008 contiene ora i valori limite di esposizione professionale per agenti chimici per i quali essi non erano precedentemente fissati:

  • 4-amminotoluene
  • Acetato di isobutile
  • Acetato di sec-butile
  • Acetato di n-butile
  • Alcool isoamilico
  • Anilina
  • Clorometano
  • Trimetilammina

I valori limite di esposizione sulle 8 ore relativi al 2-fenilpropano (Cumene) sono stati modificati, e il nome è stato aggiornato secondo la dizione IUPAC.

Clicca qui per scaricare il testo completo del Decreto del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali e del Ministro della Salute del 18 maggio 2021

Iscriviti alla newsletter di CDI

Tieniti informato su prevenzione, analisi e cura. Ricevi tutti gli aggiornamenti di CDI via mail, iscriviti alla newsletter.