News

CDI: rinnovato l’accreditamento Joint Commission International

Oltre alla sede di via Saint Bon a Milano, altri 12 poliambulatori del Centro Diagnostico Italiano hanno ottenuto il rinnovo dell’accreditamento della Joint Commission International, l’ente che garantisce la qualità delle organizzazioni sanitarie in tutto il mondo. 3 le new entry accreditate del network CDI

Il Centro Diagnostico Italiano ha ricevuto il rinnovo dell’accreditamento della Joint Commission International, leader mondiale nella certificazione e accreditamento per la qualità e sicurezza delle cure e dei processi diagnostici, con l’obiettivo di garantire la qualità delle prestazioni offerte ai cittadini, la sicurezza dei servizi sanitari e il miglioramento continuo dei processi e dei risultati.

Oltre alla sede del Centro Diagnostico Italiano di via Saint Bon, l’attività ha riguardato anche le sedi del network CDI che già dal 2018 sono entrate a far parte dell’accreditamento. Durante la sei giorni di ispezione, sono state accreditate anche nuove sedi aperte dopo il 2018 tra cui CDI Dental & Face, il centro che eroga prestazioni odontoiatriche e di medicina estetica, il laboratorio di genetica di via Folli 50 a Milano, e il poliambulatorio di Corsico.

Renato Carli, direttore generale del Centro Diagnostico Italiano commenta: “L’accreditamento della JCI è un riconoscimento di livello internazionale che il Centro Diagnostico Italiano ha conseguito con impegno per la prima volta nel 2006 e alle cui verifiche con orgoglio, dedizione e sicurezza ci sottoponiamo da allora. Con una modalità nuova e quindi ancor più sfidante e complessa, quella da remoto, abbiamo presentato quest’anno agli ispettori la nostra attività medica, mostrato gli impianti, le sale operatorie, gli aspetti connessi alla manutenzione, alla sicurezza del paziente e illustrato qual è il nostro sforzo continuo per il miglioramento di tutti gli aspetti legati alla nostra attività quotidiana”.

Nel complesso sono stati circa 240 gli standard analizzati dalla JCI e oltre 700 gli elementi misurabili che hanno permesso di confermare la qualità dei processi e degli outcome clinici, ovvero di tutti gli interventi di carattere sanitario, dal semplice prelievo fino alla dimissione del paziente chirurgico per ciascuna delle sedi coinvolte che da sempre rivolgono la loro attenzione alla centralità della persona e alla ricerca costante di qualità ed eccellenza, mettendo in campo professionisti esperti e tecnologie all’avanguardia.

Quello riconosciuto dalla JCI è un accreditamento “multisites” poiché ha coinvolto 16 sedi del Centro Diagnostico Italiano, dalle più storiche come quella di Largo Cairoli, a quelle più recenti come CDI Dental & Face.

A questo video è disponibile il racconto delle giornate di audit fatto dai protagonisti del Centro Diagnostico Italiano: link al video su YouTube

La Joint Commission International è l’ente internazionale, indipendente e no profit, che certifica la qualità delle organizzazioni sanitarie in tutto il mondo. Nata nel 1994 come divisione internazionale della Commission statunitense, negli Usa accredita più di 10 mila organizzazioni sanitarie e ha attivato programmi e collaborazioni internazionali in oltre 80 paesi, con più di 50 ospedali solo in Europa.

Iscriviti alla newsletter di CDI

Tieniti informato su prevenzione, analisi e cura. Ricevi tutti gli aggiornamenti di CDI via mail, iscriviti alla newsletter.