News

Aggiornati i valori limite di esposizione professionale agli agenti chimici
Aggiornati i valori limite di esposizione professionale agli agenti chimici

Il Decreto del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali e del Ministro della Salute del 2 maggio 2020 ha recepito la Direttiva 2017/164/UE, recante il quarto elenco dei valori indicativi di esposizione professionale agli agenti chimici, sanando un’inadempienza perdurante dal 2018.

Il nuovo allegato XXXVIII contiene ora i valori limite di esposizione professionale di 143 agenti chimici, compresi i 31 contenuti nella Direttiva 2017/164/UE.

Rispetto ai contenuti della Direttiva 2017/164/UE, il Decreto, in applicazione della discrezionalità consentita agli Stati membri, ha dimezzato i limiti indicativi comunitari per il cloruro di metilene, portandoli a 50 ppm per le 8 ore e 100 ppm per il breve termine e allineandoli così ai TLV della statunitense ACGIH. Inoltre il testo del Decreto rinvia al 22 agosto 2023 l’applicazione dei valori limite per il monossido di azoto, il biossido di azoto e il monossido di carbonio per le sole attività sotterranee in miniera ed in galleria.

Clicca qui per scaricare il testo completo del Decreto del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali e del Ministro della Salute del 2 maggio 2020

Iscriviti alla newsletter di CDI

Tieniti informato su prevenzione, analisi e cura. Ricevi tutti gli aggiornamenti di CDI via mail, iscriviti alla newsletter.

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Preferenzecookies