Approfondimenti

La profilassi antimalarica nei bambini
La profilassi antimalarica nei bambini

A cura dell'équipe dell'Ambulatorio di Medicina dei Viaggi del CDI - Centro Diagnostico Italiano

Come per gli adulti, per la prevenzione della malaria si raccomanda il rispetto di misure comportamentali atte a ridurre il rischio di essere punti dalle zanzare e della specifica chemioprofilassi. Nei bambini cambia la posologia, mentre rimangono inalterate le indicazioni da seguire scrupolosamente.

MEFLOCHINA: compresse da 250 mg

Posologia:

  • bambini <5 kg: non raccomandata
  • bambini da 5 a 9,9 kg: 1/4 di compressa
  • bambini da 10 a 15,9 kg: 1/4 di compressa
  • bambini da 16 a 24,9 kg: 1/2 di compressa
  • bambini dai 25 ai 44,9 Kg: 3/4 compresse
  • bambini >45 Kg: 1 compressa
  • Una volta alla settimana
  • Sempre lo stesso giorno
  • A stomaco pieno

La profilassi deve iniziare una settimana prima della dell’arrivo nell’area a rischio, proseguire per tutto il periodo di soggiorno e per quattro settimane dopo aver lasciato l’area a rischio.


DOXICLINA: compresse da 100 mg

Posologia:

  • bambini <5 kg: non raccomandata
  • bambini da 5 a 9,9 kg: non raccomandata
  • bambini da 10 a 15,9 kg: non raccomandata
  • bambini da 16 a 24,9 kg: non raccomandata
  • bambini dai 25 ai 44,9 Kg: 1 compressa solo se >12 anni
  • bambini >45 Kg: 1 compressa
  • Tutti i giorni
  • Sempre la stessa ora
  • A stomaco pieno

La profilassi deve iniziare un giorno prima dell’arrivo nell’area a rischio, proseguire per tutto il soggiorno e per quattro settimane dopo aver lasciato l’area a rischio.


ATOVAQUONE + PROGUANILE CLORIDRATO: compresse da 62,5 mg di Atoquavone + 25 mg di Proguanile

Posologia:

  • bambini da 11 a 20 Kg: 1 compressa
  • bambini dai 21 ai 30 Kg: 2 compresse
  • bambini dai 31 ai 40 Kg: 3 compresse
  • bambini >40 Kg: 1 compressa formulazione adulti
  • Tutti i giorni
  • Sempre la stessa ora
  • A stomaco pieno (con cibo o con bevande a base di latte)

La profilassi deve iniziare 24-48 ore prima dell’arrivo nell’area a rischio, proseguire per tutto il periodo di soggiorno e continuare per una settimana dopo aver lasciato l’area a rischio.
Se si manifesta vomito entro un'ora dall'assunzione, occorre assumere immediatamente un'altra dose.

Durante la profilassi è opportuno non assumere:

  • Metoclopramide
  • Tetracicline
  • Rifampicina
  • Rifabutina
  • Anticoagulanti cumarinici
  • Antivirali
  • Etoposide utilizzato per il trattamento di neoplasie maligne

Si consiglia di iniziare la profilassi antimalarica dopo almeno 3 giorni dalla fine della vaccinazione antitifica


BIFOSFATPO DI 7 CLORO-4CHINOLINA, compresse da 150 mg

Posologia:

  • bambini <5 kg: 1/4 di compressa
  • bambini da 5 a 9,9 kg: 1/2 compressa
  • bambini da 10 a 15,9 kg: 3/4 di compressa
  • bambini da 16 a 24,9 kg: 1 compressa
  • bambini dai 25 ai 44,9 Kg: 1 + 1/2 compressa
  • bambini >45 Kg: 2 compresse
  • Una volta alla settimana
  • Sempre lo stesso giorno
  • Sempre la stessa ora
  • A stomaco pieno

La profilassi deve iniziare una settimana prima dell’arrivo nell’area a rischio, proseguire per tutto il periodo di soggiorno e continuare per 4 settimane dopo aver lasciato l’area a rischio.


In caso di sospetto contagio
Nel caso si sospetti la malaria è necessario rivolgersi immediatamente ad un medico o ad una struttura ospedaliera per effettuare immediatamente gli esami di laboratorio per conferma o esclusione della diagnosi. La malaria dovrebbe essere sempre sospettata in caso di sintomatologia febbrile che si presenti in un paziente rientrato nell'ultimo anno o in particolare negli ultimi tre mesi da (o in corso di) un viaggio in un paese endemico.

Iscriviti alla newsletter di CDI

Tieniti informato su prevenzione, analisi e cura. Ricevi tutti gli aggiornamenti di CDI via mail, iscriviti alla newsletter.