News

Il Sistema Super Induttivo

Presso la sede CDI Cairoli è disponibile una nuova apparecchiatura
per la riabilitazione.

Il Sistema Super Induttivo

Si chiama SIS – Sistema Super Induttivo – e sfrutta una tecnologia che, basandosi su un campo elettromagnetico ad alta intensità, influenza positivamente il tessuto umano.
Gli effetti terapeutici includono il sollievo dal dolore, la guarigione delle fratture, il miorilassamento, la miostimolazione e la mobilizzazione delle articolazioni.

Grazie all’azione dell’intensità del campo elettromagnetico il “Sistema Super Induttivo” (SIS) è possibile ottenere sollievo dal dolore, rilassamento dell’articolazione bloccata, supporto nel processo di guarigione delle fratture, rilassamento e potenziamento muscolare.
Utilizzando specifiche impostazioni, l’interazione tra il campo elettromagnetico e il muscolo comporta una vantaggiosa contrazione muscolare. Attraverso una serie di contrazioni ripetitive del muscolo che circonda l’articolazione, è possibile ottenere il rilassamento dell’articolazione bloccata. Grazie al miglioramento della circolazione sanguigna locale e del metabolismo del tessuto, SIS è indicato nel processo di guarigione delle fratture fin dall’inizio.

Come funziona
La tecnologia Sistema Super Induttivo utilizza un campo elettromagnetico ad alta intensità che, indotto da una spirale posta nell’applicatore, interagisce col corpo umano e provoca la depolarizzazione del tessuto neuromuscolare.
Non solo: il campo elettromagnetico emesso dall’applicatore a campo focalizzato assicura che la terapia agisca in maniera precisa sull’area localizzata in profondità nel tessuto, mentre trasferisce intensità fino a 2.5 T. L’ampia gamma di frequenze assicura che il Sistema Super Induttivo possa essere indicato per tutti gli stadi delle condizioni dolorose. La gestione di questi ultimi si basa su tre diverse teorie del controllo del dolore. Ciascuna di esse si distingue per lo spettro della frequenza. Ragion per cui il trattamento con SIS comporta un immediato sollievo a tutti gli stadi del disturbo, sia esso cronico o acuto.
La mobilizzazione dell’articolazione si ottiene tramite le contrazioni ripetitive dei muscoli che circondano la capsula dell’articolazione. Questa contrazione ripetitiva sostituisce la mobilizzazione manuale dell’articolazione, che porta al ripristino del movimento dell’articolazione.
SIS viene utilizzato anche per la guarigione delle fratture e per la riabilitazione del pavimento pelvico, portando ottimi risultati, in modo del tutto indolore, al problema dell’incontinenza.

Iscriviti alla newsletter di CDI

Tieniti informato su prevenzione, analisi e cura. Ricevi tutti gli aggiornamenti di CDI via mail, iscriviti alla newsletter.

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Preferenzecookies