L'Estate:
RISO ROSSO – ZUCCHINE – MAGGIORANA – POLLO – CAROTE - ANANAS - CANNELLA


 

Estate, quest'anno tardiva ed improvvisa. A maggior ragione occorre prevenire quelli che possono essere i danni di pelle e capelli, non preparati ad un aumento di temperatura dio 10 gradi da un giorno all'altro.

Occorre idratare, idratare e idratare: quindi via libera a tutti quegli alimenti composti soprattutto da acqua.

Scopriamo insieme i 7 ingredienti

 

 

 

RISO ROSSO

E' una varietà di riso orientale che viene coltivata anche nella Pianura Padana.

 

Perché fa bene

ottima fonte di antiossidanti, aiuta l’organismo a contrastare i radicali liberi e per questo aiuta il rinnovamento cellulare, la pelle, contiene:
  • sali minerali come il fosforo e il magnesio, ottimi come ricostituente per la stanchezza
  • ricco di fibre è indicato per il buon funzionamento dell’intestino e aiuta a tenere sotto controllo o livelli di colesterolo nel sangue.

La curiosità

Il tempo di cottura è simile a quello del riso integrale (45 minuti), ma possiamo dimezzarne i tempi usando la pentola a pressione.
Il trucco per ridurre i tempi di cottura è lasciarlo in ammollo per qualche ora prima della cottura. Poi il riso andrà scolato e lessato o cotto al vapore utilizzando nuova acqua.

 

ZUCCHINE

Non sono originarie dell’Europa dove vennero importate dopo la scoperta dell’America nel 1500.

 

Perché fanno bene 

Ottimi come snack non calorico, sono rinfrescanti e depurative, contengono:

  • acqua per il 96% è quindi sono molto idratanti e praticamente non caloriche
  • magnesio e potassio, utili per reintegrare i sali persi con il caldo e con lo sport
  • fibre che possono aiutare l’intestino.

La curiosità

Il frutto maturo può raggiungere addirittura la lunghezza di un metro;: tuttavia i semi in esso contenuti sono così grandi da renderlo non commestibile. Le zucchine che si consumano abitualmente sono in realtà frutti ancora acerbi.


 

MAGGIORANA

Gli antichi greci la utilizzavano per curare i dolori articolari e muscolari. I Romani per guarire le contusioni, trattare i dolori mestruali, sistemare lo stomaco e guarire la congiuntivite oculare

 

Perché fa bene 

  • Molto ricca di vitamina C
  • Antispasmodica espettorante, sedativa.
  • Ha proprietà digestive, antierpetiche e antispasmodiche per i crampi mestruali. 
  • Ha un’azione stimolante sul sistema immunitario e in particolare sulle infezioni dell’apparato respiratorio, ottimo rimedio per la cura di raffreddore e bronchiti.

La curiosità

In Europa non esiste allo stato spontaneo. Nel sud Italia si può trovare al di fuori di orti e giardini, in quanto sfuggita alle coltivazioni e naturalizzata nei terreni soleggiati, anche aridi.


 

POLLO

Le qualità della carne dipendono in buona parte anche dalla sua provenienza: meglio quindi se “nostrane e di qualità in termini di allevamento, possibilmente biologico.

 

Perché fa bene 

Carne bianca per cui particolarmente adatta a chi ha problemi di iperuricemia. Contiene:

  • proteine nobili e di aminoacidi ramificati, per il metabolismo dei muscoli e per smaltire le tossine derivanti da un intenso lavoro atletico
  • minerali (calcio, fosforo, selenio) che servono a mantenere sane le ossa rafforzandole.
  • vitamina B5 e triptofano, due nutrienti in grado di ridurre naturalmente lo stress psicofisico.
  • magnesio che contribuisce a mantenerci in salute svolgendo oltre 300 reazioni biochimiche nel corpo.
  • vitamina B6 contribuisce a prevenire gli infarti perché riduce i livelli di omocisteina responsabili degli attacchi di cuore.
  • aminoacidi che forniscono un elevato apporto di arginina, lisina e istidina ed aminoacidi ramificati (valina, isoleucina e leucina)
  • fosforo per la salute di denti ed ossa ma anche il fegato, i reni, sistema nervoso centrale.
  • selenio che aiuta anche il sistema immunitario.
  • ridotto contenuto di collagene e di fibre muscolari che rende la carne particolarmente masticabile e digeribile, specie se cucinata in modo semplice (ai ferri, lessata, arrosto
  • magnesio e potassio, utili per reintegrare i sali persi con il caldo e con lo sport

La curiosità

Il pollo non è il gallo, ma la gallina che, raggiunti i 6 mesi di età, non fa ancora le uova e viene ‘sacrificata’ per portare sulle nostre tavole una pietanza a base di carne tenera che si stacca facilmente dall’osso..


 

CAROTE

 

Perché fanno bene

  • Sono ricche di carotene utile per la vista (vit A) e per la pelle.
  • Contengono flavonoidi e anticianidine utili per il sistema vascolare in quanto proteggono le arterie
  • Contengono il 10% di zuccheri

La curiosità

Prima di mettere in frigorifero le carote, staccate le foglie: durante la conservazione, le foglie assorbono tutte le vitamine della radice..


 

ANANAS

Originaria del Sud America, fu portata nelle isole caraibiche dagli indi Caribi. A Guadalupa venne visto per la prima volta nel 1493 da Cristoforo Colombo. 

 

Perché fa bene 

ha proprietà depurative, disintossicanti e aiuta l'organismo a sgonfiarsi dai liquidi in eccesso. Contiene:

  • bromelina che aiuta a digerire le proteine, ha proprietà antinfiammatorie, antiossidanti e anti edema per questo è utile per contrastare i ristagni di liquidi
  • Vitamina C e vitamina B1, B6 e acido folico e vitamina A, utile per la pelle e la vista
  • Minerali come K (250mg/100 gr ) per questo idrata, aiuta gli sportivi nel reintegro idro-salino e a contenere la pressione
  • 86gr/100 di acqua

La curiosità

In un pavimento a mosaico di epoca romana la cui datazione è collocabile fra il I secolo a.C. ed il I secolo d.C., Vi è raffigurato un cesto di frutta, tra cui spicca una figura dalle forti somiglianze con l'ananas, con il tipico colore, la caratteristica infiorescenza a spiga e le scaglie. Ad incuriosire è proprio la possibile presenza di un frutto originario dell'America tropicale, giunto in Europa solo dopo i viaggi di Cristoforo Colombo.


 

CANNELLA

Originaria dello SriLanka, la cannella era già citata nella Bibbia, utilizzata dagli antichi Egizi per le imbalsamazioni e citata anche nel mondo greco e latino per i suoi presunti poteri afrodisiaci. In occidente arrivò nel medioevo. 

 

Perché fa bene 

  • E’ un potente antiossidante.
  • Stimola circolazione sanguigna
  • contribuisce a combattere il colesterolo
  • Ha proprietà antibatteriche, antisettiche e digestive.
     

     

LE RICETTE