Anatomia Patologica per le Aziende Ospedaliere

La scelta del CDI di digitalizzare il proprio reparto di Anatomia Patologica ha comportato la possibilità di ampliare la propria rete di specialisti senza limiti territoriali e di offrire, in maniera flessibile, anche a distanza, un servizio di alto livello alle Aziende Ospedaliere. CDI offre un servizio di:

Digitalizzazione: la scansione dei vetrini ad altissima definizione consente l’analisi dei reperti anche al videoterminale e la consegna delle immagini esaminate, unitamente al referto, su un DVD.

Teleconsulto: la rete di esperti del CDI è in grado di dare risposte rapide su tutto l’ambito delle ultraspecializzazioni.

Telematica: la trasmissione telematica delle informazioni consente il trasferimento di dati ed immagini digitalizzate con una riduzione sensibile dei tempi di risposta

La completa tracciabilità del processo analitico in ogni sua fase, unita a procedure scientificamente validate e certificate dalla Joint Commission International, garantisce Sicurezza, efficienza ed assistenza l’assoluta sicurezza dei dati.

Grazie alla creazione del caso in forma digitalizzata, il Patologo esegue l’interpretazione delle immagini digitali e trasmette un report elettronico al consumatore entro 3 giorni.

Il Centro Diagnostico Italiano garantisce al cliente un contatto continuo e diretto con i propri Anatomopatologi, che saranno disponibili a guidare alla comprensione delle evidenze del caso.

Non ultimo, CDI può contare su un servizio di second opinion del CCAPO, il Centro di Consulenza di Anatomia Patologica Oncologica, diretta dal prof. Juan Rosai, e situata all'interno della sede di via Saint Bon 20 a Milano.

Per ulteriori informazioni

Rivolgersi al settore di Anatomia Patologica