Medicina Estetica

Presso le strutture del Centro Diagnostico Italiano esistono centri di riferimento che si occupano di chirurgia plastica e di medicina estetica. Nell’ambito di tale campo è possibile accedere a tutto ciò che riguarda la bellezza, ma anche alla salute della pelle in campo dermatologico: infatti sulla pelle spesso si possono presentare macchie, angiomi, nevi (cioè neoformazioni colorate della pelle) che necessitano di un controllo per essere sicuri della loro tranquillità clinica.

A tale scopo è possibile eseguire per esempio delle mappature della pelle, cioè con una fotocamera digitale si possono vedere ingrandite tali lesioni della pelle e valutarne la forma, il colore, la grandezza e capire se possono essere archiviate e ricontrollate dopo del tempo (rimanendo nella memoria del computer) oppure asportate per essere esaminate istologicamente (mappatura dei nei).

Nel campo della Medicina Estetica è possibile eseguire tutti quei trattamenti non chirurgici volti a migliorare l’estetica del corpo e del viso con uso delle più moderne tecniche, materiali e attrezzature. In particolare, presso CDI, con la consulenza di esperti specialisti, si può ricorrere a trattamenti di:

Botulino: con questo farmaco è possibile in modo sicuro e controllato eliminare le rughe della parte superiore del viso con una sola seduta e microiniezioni che permettono dopo qualche giorno di dare un ottimo risultato che permane per qualche mese (in media 4-6), essendo ripetibile se l’effetto è piaciuto o ritornando esattamente alla condizioni iniziale.

Filler: si tratta di iniezioni di sostanze come l’acido ialuronico o il collagene (biocompatibili e quindi non necessitano di alcun test allergico preventivo) che riempiono le rughe del viso o che sono in grado di aumentare il volume delle labbra o correggerne la forma. Vengono inoltre usati per riempire le rughe del viso come nel caso delle pieghe nasogeniene (cioè quei solchi che vanno dalla radice del naso all’angolo della bocca), ridare volume agli zigomi o riempire le sottile rughe del contorno occhi.

Mesoterapia: microiniezioni usate per la cura della cellulite in abbinamento a tecniche strumentali come la vacuumterapia.

Peeling chimici: in questo caso attraverso l’uso di gel contenenti prodotti esfolianti e a seconda dei casi anche schiarenti, è possibile eseguire delle levigature della pelle che sono utili sia per rendere la pelle più liscia e luminosa che per correggere alcune imperfezioni come esiti e cura dell’acne o cicatrici. Vengono inoltre usati a scopo estetico per migliorare la qualità e la texture della pelle conferendo alla stessa una maggiore levigatura delle rughe più sottili e superficiali.

Radiofrequenza: apparecchiatura a radiofrequenza che emette un'onda di energia che colpendo la cute ne comporta un suo effetto di stiramento (usabile sia per il viso che per il corpo, in particolare per  l’addome e le braccia). Non lascia alcun segno, rossore o effetto collaterale tale da permettere una ripresa immediata della vita sociale e lavorativa. Il trattamento richiede un paio di ore.

Laser: presso la struttura è presente un centro attrezzato con i più moderni laser fra i quali in particolare si segnalano il Laser CO2 per trattare macchie della pelle, foto ringiovanimento, asportazione di verruche, cheratosi e altri inestetismi cutanei e il laser DYE per il trattamento delle lesioni vascolari (tipo capillari delle gambe e couperose del viso).

All’interno del CDI è presente un moderno Centro di Dermatochirurgia presso il quale in regime ambulatoriale è possibile eseguire asportazione di neoformazioni cutanee benigne e maligne, quali: nevi, verruche, condilomi, molluschi contagiosi, cheratosi, basaliomi, melanomi, cisti sebacee, biopsie cutanee con interventi di minichirurgia o con tecniche laser.

Per prenotare

Per prenotare privatamente non occorre impegnativa medica.