Medicina del Dolore

Il Centro di Medicina del Dolore offre un servizio integrato, costituito da un team multidisciplinare di specialisti, per la diagnosi e la terapia del dolore cronico. L'obiettivo è quello di identificare, attraverso l’uso di strumenti diagnostici d’avanguardia estremamente sensibili, la causa dei casi di dolore cronico molto complessi e, nei pazienti colpiti da più malattie, individuare la patologia che effettivamente è responsabile della loro sofferenza.

Presso il Centro di Medicina del Dolore del CDI, il paziente non è visitato, come accade tradizionalmente, dallo specialista della parte anatomica dolente (ortopedico, urologo o altri), ma da un esperto algologo che inizia la terapia e organizza eventuali approfondimenti con uno o più specialisti delle strutture e degli organi coinvolti nel problema.

Per formulare la diagnosi più accurata l’equipe dispone dei più avanzati strumenti in grado di studiare gli stimoli sensoriali, come il dolore appunto, e di verificare lo stato di salute del sistema nervoso:

  • elettromiografia convenzionale, che permette, attraverso il passaggio di una leggera corrente elettrica attraverso i muscoli, di capire come funziona il sistema nervoso periferico;
  • i potenziali evocati, semplici esami che monitorano il percorso delle sensazioni dall’organo sino al cervello;
  • gli esami quantitativi della sensibilità - Q-Sense che valutano quanto la persona reagisce a uno stimolo;
  • la teletermografia, che, attraverso una telecamera a infrarossi, misura la temperatura del corpo, in quanto un suo abbassamento, anche lieve, può precedere la condizione dolorosa.

Le opzioni terapeutiche contemplano, a seconda dei casi, l’impiego di farmaci, cicli infiltrativi/blocchi antalgici e le più avanzate metodiche interventistiche mini invasive che in molti casi evitano l’intervento chirurgico tradizionale, l’anestesia generale e lunghi tempi di ricovero e riabilitazione ad esso correlati.

Un’unità del Centro della Medicina del dolore è l’Ambulatorio del dolore pelvico, che si avvale della collaborazione di un’equipe di specialisti in Ginecologia e Urologia

Per prenotare

Per prenotare privatamente non occorre impegnativa medica.

Responsabile del servizio

Dott. Paolo Marchettini

Referente per la terapia interventistica

Dott. Fabio Intelligente