Anestesiologia

Grazie all’avvento di nuovi farmaci a rapida eliminazione e di nuove tecniche anestesiologiche, l’anestesia in sé non costituisce più un limite alla chirurgia in day surgery. Infatti, come ribadito nelle recenti linee guida della Società Italiana di Anestesia Analgesia Rianimazione e Terapia intensiva, il punto essenziale ormai non è più tanto il tipo di anestesia da effettuare ma è la condizione clinica del paziente al momento dell’intervento. La visita anestesiologica assume un ruolo centrale nell’iter del paziente al fine di ridurre al minimo le possibili complicanze postoperatorie.

L’equipe:

dott. Massimo Agostoni, dott. Paolo Federico Beccaria, dott. Luca Cabrini, dott. Massimo Caldi, dott. Eugenio Cremonesi, dott. Edoardo Cristallo, dott. Francesco Deni, dott. Marco Gemma, dott. Kawoos Ghaffari Far, dott. Emiliano Giorgi, dott. Tommaso Laddomada, dott. Silvio Magrin, dott.ssa Daniela Mamo, dott.ssa Elena Moizo, dott. Stefano Muttini, dott. Nicola Pasculli, dott. Lorenzo Quario Rondo, dott. Stefano Turi.