PUNTURE DI SCORPIONI VELENOSI


A cura dell'équipe dell'Ambulatorio di Medicina dei Viaggi del CDI - Centro Diagnostico Italiano

Gli scorpioni velenosi possono diventare un incontro pericoloso in varie parti del mondo, specialmente in Sud Africa, Nord Africa, Asia, America del Nord, America Centrale e Meridionale e nei Caraibi. 

I sintomi

  • dolore molto forte in sede locale
  • sudorazione
  • vomito
  • diarrea
  • diminuzione della pressione sanguigna
  • aritmie cardiache
  • sintomi neurologici 

La prevenzione

  • informarsi in loco sulla presenza di scorpioni
  • evitare di camminare a piedi nudi o calzature aperte
  • indossare stivali, calzature chiuse e pantaloni lunghi
  • esaminare con cura gli indumenti e le calzature prima di indossarle per verificare la loro eventuale presenza 

In caso di puntura

  • immobilizzare l’arto colpito con un laccio, bendare in modo non troppo stretto per evitare che le tossine si diffondano nell’organismo circoscrivendo la lesione dei tessuti.
  • idratare abbondantemente la persona colpita per evitare l’insorgenza di una insufficienza renale
  • applicare ghiaccio e somministrare analgesici per via orale per controllare il dolore
  • portare la persona colpita nel più vicino centro sanitario il più presto possibile.