SODIO

Sinonimi: Na, sodiemia, sodiuria

Prenotazione: NO

Consenso informato: NO

Eseguibile il sabato: SÌ

Eseguibile presso: TUTTE LE SEDI

Eseguibile a domicilio: SÌ

Tempi di consegna del referto:

1 giorno, escluso il giorno del prelievo, il sabato e i giorni festivi.

SIGNIFICATO CLINICO

Il sodio è il principale elettrolita extracellulare e contribuisce al mantenimento del volume di liquido all’interno ed all’esterno della cellula. La concentrazione extracellulare del sodio è mantenuta per mezzo di un sistema di trasporto attivo (la pompa sodio/potassio) che trasporta il sodio all’esterno della membrana facendo rientrare il potassio. A livello renale, il sodio escreto nel glomerulo viene per gran parte riassorbito nel tubulo prossimale e dell’ansa di Henle e successivamente, sotto regolazione dell’aldosterone, scambiato col potassio nel tubulo distale; il sodio escreto con le urine riflette la quota introdotta (una parte è eliminata anche col sudore e con le feci).

INDICAZIONI CLINICHE

A livello ambulatoriale, il dosaggio è indicato soprattutto per valutare l’ escrezione renale.

TIPO DI CAMPIONE

Il paziente si deve sottoporre ad un prelievo di sangue.
Il paziente deve portare la raccolta delle urine delle 24 ore se richiesta.

PREPARAZIONE

E’ necessario osservare un digiuno di almeno 8 ore, è ammessa l’assunzione di una modica quantità di acqua. Occorre essere in posizione eretta da almeno 30 minuti.

VALORI DI RIFERIMENTO

Siero
Femmine: 135-146 Meq/L
Maschi: 135-146 Meq/L
Urine
Femmine: 50-250 Meq/24H
Maschi: 50-250 Meq/24H

ESAMI CORRELATI