POTASSIO

K, potassiemia, potassiuria

Prenotazione: NO

Consenso informato: NO

Eseguibile il sabato: SÌ

Eseguibile presso: TUTTE LE SEDI

Eseguibile a domicilio: SÌ

Tempi di consegna del referto:

1 giorno, escluso il giorno del prelievo, il sabato e i giorni festivi.

SIGNIFICATO CLINICO

Il potassio è il principale elettrolita intracellulare e contribuisce al mantenimento del volume di liquido all’interno della cellula e all’attività elettrica di membrana dalla quale, a sua volta, dipende l’eccitabilità delle cellule muscolari (scheletriche e miocardiche) e nervose. La concentrazione intracellulare del potassio è mantenuta per mezzo di un sistema di trasporto attivo (la pompa sodio/potassio) che trasporta il sodio all’esterno della membrana facendo rientrare il potassio. A livello renale, il potassio escreto nel glomerulo viene interamente riassorbito nel tubulo prossimale e successivamente, sotto regolazione dell’aldosterone, scambiato col sodio nel tubulo distale.

INDICAZIONI CLINICHE

A livello ambulatoriale, il dosaggio è indicato soprattutto per valutare l’escrezione renale.

TIPO DI CAMPIONE

Il paziente si deve sottoporre ad un prelievo di sangue.

PREPARAZIONE

E’ necessario osservare un digiuno di almeno 8 ore, è ammessa l’assunzione di una modica quantità di acqua. 

VALORI DI RIFERIMENTO

Siero
Femmine: 3.60-5.20 Meq/L
Maschi: 3.60-5.20 Meq/L
Urine
Femmine: 30-120 Meq/24H
Maschi: 30-120 Meq/24H

ESAMI CORRELATI