LH

Sinonimi: Ormone Luteinizzante, Luteotropina, Ormone Luteotropo

Prenotazione: NO

Consenso informato: NO

Eseguibile il sabato: SÌ

Eseguibile presso: TUTTE LE SEDI

Eseguibile a domicilio: SÌ

Tempi di consegna del referto:

2 giorni, escluso il giorno del prelievo, il sabato e i giorni festivi.

SIGNIFICATO CLINICO

L’ormone follicolo stimolante è un ormone dell’ipofisi anteriore la cui produzione è regolata dall’ipotalamo attraverso il FSH-LH releasing factor (o GnRH). L’LH è una glicoproteina costituita da due catene delle quali una, la α, è in comune con il TSH e l’FSH ed attiva l’adenilato-ciclasi, mentre l’altra, la β, è specifica per i recettori dell’organo bersaglio. Nella femmina, l’LH stimola l’ovulazione, la formazione del corpo luteo e la produzione di progesterone e di estrogeni; nel maschio stimola la produzione di testosterone.

INDICAZIONI CLINICHE

Amenorrea, ipogonadismo (nel maschio), identificazione del momento dell’ovulazione

TIPO DI CAMPIONE

Il paziente si deve sottoporre ad un prelievo di sangue.

PREPARAZIONE

E’ necessario osservare un digiuno di almeno 8 ore, è ammessa l’assunzione di una modica quantità di acqua

VALORI DI RIFERIMENTO

Maschio

>4-9 anni 0.0 - 0.4 MIU/ML

10-12 anni 0.0 - 2.9 MIU/ML

13-20 anni 1.0 - 7.1 MIU/ML

21-71 anni 1.5 - 9.3 MIU/ML

71-150 anni  3.1 - 34.6 MIU/ML

Femmina

4-9 anni 0.0 - 0.2 MIU/ML

10-12 anni 0.0 - 11.8 MIU/ML

fase follicolare 1.9 - 12.5 MIU/ML

metà ciclo 8.7 - 76.3 MIU/ML

fase luteale 0.5 - 16.9 MIU/ML

gravida 0.1- 1.5 MIU/ML 

postmenopausa 15.9 - 54 MIU/ML