GLIADINA, ANTICORPI ANTI

AGA

Prenotazione: NO

Consenso informato: NO

Eseguibile il sabato: SÌ

Eseguibile presso: TUTTE LE SEDI

Eseguibile a domicilio: SÌ

Tempi di consegna del referto:

4 giorni, escluso il giorno del prelievo, il sabato e i giorni festivi.

SIGNIFICATO CLINICO

La malattia celiaca (M.C.) è una enteropatia che colpisce soprattutto il tratto prossimale dell’intestino tenue provocando malassorbimento. Essa è causata da un’intolleranza al glutine, contenuta nel frumento ed in altri cereali. Gli anticorpi antigliadina (AGA) sono immunoglobuline di tipo IgA/IgG e si affiancano agli anticorpi antiendomisio (EMA) e antitransglutaminasi (TGA) nella diagnostica sierologica della M.C. Gli AGA sono rivolti contro la gliadina, una frazione solubile del glutine, sono abbastanza sensibili ma hanno minore specificità degli EMA e dei TGA, risultando più utili nel monitoraggio della terapia di eliminazione del glutine.

INDICAZIONI CLINICHE

Malattia celiaca

TIPO DI CAMPIONE

Il paziente si deve sottoporre ad un prelievo di sangue.

PREPARAZIONE

E’ necessario osservare un digiuno di almeno 8 ore, è ammessa l’assunzione di una modica quantità di acqua.

VALORI DI RIFERIMENTO

Femmine: IgA: 0-20 Unità/mL
                   IgG: 0-20 Unità/ mL
Maschi:    IgA: 0-20 Unità/ mL
                   IgG: 0-20 Unità/ mL

NOTE

Un decremento del titolo degli AGA IgG e IgA dopo l’introduzione di una dieta priva di glutine è indicativo di una risposta favorevole nei pazienti con M.C. In caso di deficienza congenita di IgA e nei bambini molto piccoli il test potrebbe risultare negativo.