Cerca per parola chiave

  • riduci la dimensione del testo
  • aumenta la dimensione del testo
  • stampa questa pagina

AMILASI PANCREATICA


Tempi di consegna del referto: 1giorno, escluso il giorno del prelievo, il sabato e i giorni festivi.
Prenotazione: No
Consenso informato:
No
Eseguibile a domicilio:
Si
Eseguibile presso tutte le sedi esterne:
Si
Eseguibile al sabato: Si

SIGNIFICATO CLINICO

L’amilasi è un enzima che scinde (idrolizza) l’amido ingerito. L’amilasi salivare, prodotta dalle omonime ghiandole, esplica la sua azione durante la masticazione e la deglutizione (viene infatti inattivata dall’acidità gastrica); l’amilasi pancreatica completa l’idrolisi dell’amido nel duodeno in presenza di ioni cloro. Viene eliminata con le urine.
L’amilasi sierica ed urinaria aumenta principalmente in seguito a pancreatite acuta e ad affezioni delle ghiandole salivari (parotite, litiasi).

INDICAZIONI CLINICHE

Riscontro occasionale se iperamilasiemia totale

TIPO DI CAMPIONE

Il paziente si deve sottoporre ad un prelievo di sangue

PREPARAZIONE

E’ necessario osservare un digiuno di almeno 8 ore, è ammessa l’assunzione di una modica quantità di acqua. Occorre essere in posizione eretta da almeno 30 minuti.

VALORI DI RIFERIMENTO

Femmine: < anni 50 6 – 55 U.I./L                                                                                                          > anni 50  6 - 63 U.I./L        
Maschi:    < anni 50  6 – 55 U.I./L                                                                                                          > anni 50  6 - 63  U.I./L            

ESAMI CORRELATI

amilasi totale, lipasi