Regolamento CLP: pubblicato l’aggiornamento 

Il Regolamento (UE) 2019/521 della Commissione del 27 marzo 2019 ha modificato il Regolamento (CE) n. 1272/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio relativo alla classificazione, all'etichettatura e all'imballaggio delle sostanze e delle miscele (cosiddetto Regolamento CLP).

Le modifiche hanno l’obiettivo di armonizzare il Regolamento CLP all’evoluzione del sistema mondiale armonizzato di classificazione ed etichettatura delle sostanze chimiche (Globally Harmonised System of Classification and Labelling of Chemicals — GHS) delle Nazioni Unite.

Con il Regolamento (UE) 2019/521 è stata quindi introdotta una nuova classe di pericolo per gli esplosivi desensibilizzati e una nuova categoria di pericolo, “gas piroforici”, all’interno della classe di pericolo “gas infiammabili”; inoltre sono stati aggiornati i criteri per le sostanze e le miscele che a contatto con l’acqua emettono gas infiammabili, i valori soglia generici, le disposizioni generali per classificare le miscele sotto forma di aerosol, il dettaglio delle definizioni e i criteri di classificazione delle classi di pericolo, alcune indicazioni di pericolo e alcuni consigli di prudenza. 

Il Regolamento dovrà essere applicato a partire dal 17 ottobre 2020, ma già dopo 20 giorni dalla sua pubblicazione, avvenuta il 28 marzo 2019, sarà possibile, su base volontaria, classificare, etichettare e imballare le sostanze e le miscele conformemente alle nuove norme.

Clicca qui per scaricare il testo completo Regolamento (UE) 2019/521 

 

 

 

Ambiente e Sicurezza al CDI

Gli esperti del CDI sono a vostra disposizione per assistervi nella valutazione e gestione dei rischi per l'ambiente, la sicurezza e la salute sui luoghi di lavoro e nelle relative attività di formazione e informazione: chiama ora il numero 02.48317.000 oppure invia un'email a cdiambientesicurezza@cdi.it.